Uniti per u populu corsu !


I militanti di LEIA NAZIUNALE è di u cumitatu di disimpiegati " Corsu per vive" si sò scontri sta dumenica in Bastia. Anu decisu di scumbatte inseme à prò di i corsi à livellu di l'impieghi, l'alloghji, l'aiutu suciale etc ..

Di settembre 2015, u cumitatu "Corsu per vive" s'era mubilizatu dinnanz''à a prefettura di Bastia per dì INNO à "l'uperazione migranti" decisa da u guvernu francese è vutata à l'unanimità di i puliticanti di l'Assemblea di Corsica, senza tene contu di u parè di u populu. Parechje centinaie di Corsi s'eranu aduniti stu ghjornu, dà fà sente a so zerga di pettu à ss'inhjustizia, a so brama di dimucrazia, ben decisu à piglià a parolla in terra soia.

I pricarii è disimpiegati corsi, ghjuvani o anziani, sò e prime vittime di e pulitiche liberale d'immigrazione è di "dumping suciale" mess'in ballu da i guverni francesi successivi , di diritta cume di manca.

I militanti sò andati à l'incontru di i bastiacci, da distribuì stampini trattendu di u "prucessu Paccou" previstu u 17di ghjennaghju à 2 ore . "Corsu per vive" a purtatu u so sustegnu à i Corsi perseguitati .

D'altre mubilisazione sò previste ind'e settimane à vene , sempre à prò di u nostru populu.

Un populu unitu ùn serà mai vintu !