A VITTORIA DI U BORGU !


LEIA NAZIUNALE tenìa à ramintà una pagina gluriosa di a nostra storia : a vittoria di u Borgu. Da l'8 à u 10 d' ottobre di u 1768, e truppe di u Rè di Francia Luigi XV funu disfatte da l'armata di a nazione Corsa indipendente .

"L'Onore di a Patrìa è a Libertà cherenu oghje u vostru curaggiu. L'Auropa sana ci fideghja." Ss'e parolle di Pasquale Paoli fermanu per u sempre inde a memoria culletiva di u nostru populu.

Di fronte à e sfide d'oghje è quelle da vene, tocc'à noi tutti, omi "di a sterpa di Sampieru", à fà campà stu spiritu naziunale è cumbattente chi definisce " l'esse corsu".

Onore à i naziunali corsi ! Strada dritta è core in fronte !