Di pettu à a ripressione, a Sulidarità !


I militanti di a LEIA NAZIUNALE eranu prisenti stu luni sera à l'addunite urganizate davant'e merrie di Bastia è d'Aiacciu in sustegnu à i ghjòvani arrestati in seguita à u cunfrontu di u 14 di ferraghju davant'à u cummissariatu di Bastia. U 13 di ferraghju scorsu, parechji sustenitori bastiacci eranu stati inghjuliati, minati è feriti senza raggiò da pulizzeri francesi dopu u scuntru di ballò Reims-SCB. L'assaltu fù "cupertu" da l'autorità francese ( prucuratore, ministru di l'internu etc .. ) è ghjustificatu da i media parigini. L'autori un sò stati per avà inchietati .

Centinaie di parsone anu sprimatu à so sulidarietà incù ss'i ghjòvani corsi "culpevuli" di sana rivolta. In Bastia unu di i sustenitori ha decisu di principià un patifame è un culletivu di sustegnu à a ghjuventù serà mess'in ballu ind'i ghjorni à vene..

Di pettu à l'Inghjustizia è à l'odiu cuntr'a u nostru populu, i corsi, cuscienti è arritti, un caleranu mai u capu !

U populu unitu ùn serà mai vintu !